Pagina dedicata alle attività Parrocchiali

Logo

Previous Next
  • 1
  • 2
  • 3
Lo Spirito Santo Chi è per me lo Spirito Santo? (breve riflessione personale)Nel Credo professiamo:1)"Credo in... Read more
Ritiro spirituale RnS Carlentini 12/2/2017. Il vero tesoro dov'è? Insegnamento sulla I Lettera di Giovanni 2,12-17 tenuto da Fr Giuseppe Pecorella OFMCapp.Il vero... Read more
Preghiera comunitaria Carismatica nelle comunità del R.n.S.   Diciamo normalmente che la preghiera è dialogo con Dio;  ma Dio chi? Gesù ci... Read more
Ritiro del 25 Settembre 2016 a Carlentini Sintesi R.n.S - appartenenza al movimento- seminario di Vita Nuova, R.n.S non è club che si... Read more
Seminario di Vita Nuova 19 Aprile: L'Amore di Dio (Don Daniele Lipari) 26 Aprile : Il Peccato (Immacolata... Read more
RITIRO DI QUARESIMA - 14 FEBBRAIO 2014 "Voi mi cercherete e mi troverete, perchè mi cercherete con tutto il cuore". Queste parole... Read more
Spirito Santo, Carismi e Servizi   Ai fratelli effusionandi. Prima di affrontare il tema di questa catechesi devo fare... Read more
Il presepe di Greccio IL PRESEPE DI S. FRANCESCO A GRECCIO È degno di perenne memoria e di devota celebrazione... Read more
Chiusura Anno Giubilare - 8 Dicembre 2015 XXV ANNIVERSARIO DELL'EREZIONE CANONICA DELLA PARROCCHIA S. TECLA8 dicembre 2015   Esulto... Read more
Corri il quartiere ... una corsa per la vita Corri il quartiere ... una corsa per la vita 4 ottobre 2015 Il nostro impegno contro... Read more
Discorso del Parroco al Vescovo per la chiusura della Visita Pastorale - 23/06/2015   Grande e mirabile è Dio dal suo santuario; il Dio d’Israele dà forza e potenza al suo... Read more
Beach Volley 2015 - 2° Memorial "Pippo Vinci" Calendari Campionato Calendario Maschile 3x3 Calendario Misto 4x4 Calendario... Read more
Saluto del parroco al Vescovo, 31 maggio 2015   Sia benedetto Dio Padre e l’unigenito Figlio di Dio e lo Spirito Santo: perché grande è... Read more
 

Il presepe di Greccio

IL PRESEPE DI S. FRANCESCO A GRECCIO

presepedigreccio

È degno di perenne memoria e di devota celebrazione quello che il Santo realizzò tre anni prima della sua gloriosa morte, a Greccio, il giorno del Natale del Signore. C'era in quella contrada un uomo di nome Giovanni, di buona fama e di vita anche migliore, ed era molto caro al beato Francesco perché, pur essendo nobile e molto onorato nella sua regione, stimava più la nobiltà dello spirito che quella della carne. Circa due settimane prima della festa della Natività, il beato Francesco, come spesso faceva, lo chiamò a sé e gli disse: «Se vuoi che celebriamo a Greccio il Natale di Gesù, precedimi e prepara quanto ti dico: vorrei rappresentare il Bambino nato a Betlemme, e in qualche modo vedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie a un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva sul fieno tra il bue e l'asinello». Appena l'ebbe ascoltato, il fedele e pio amico se ne andò sollecito ad approntare nel luogo designato tutto l'occorrente, secondo il disegno esposto dal Santo.

E giunge il giorno della letizia, il tempo dell'esultanza! Per l'occasione sono qui convocati molti frati da varie parti; uomini e donne arrivano festanti dai casolari della regione, portando ciascuno secondo le sue possibilità, ceri e fiaccole per illuminare quella notte, nella quale s'accese splendida nel cielo la Stella che illuminò tutti i giorni e i tempi. Arriva alla fine Francesco: vede che tutto è predisposto secondo il suo desiderio, ed è raggiante di letizia. Ora si accomoda la greppia, vi si pone il fieno e si introducono il bue e l'asinello. In quella scena commovente risplende la semplicità evangelica, si loda la povertà, si raccomanda l'umiltà. Greccio è divenuto come una nuova Betlemme.
Questa notte è chiara come pieno giorno e dolce agli uomini e agli animali! La gente accorre e si allieta di un gaudio mai assaporato prima, davanti al nuovo mistero. La selva risuona di voci e le rupi imponenti echeggiano i cori festosi. I frati cantano scelte lodi al Signore, e la notte sembra tutta un sussulto di gioia. Il Santo è lì estatico di fronte al presepio, lo spirito vibrante di compunzione e di gaudio ineffabile. Poi il sacerdote celebra solennemente l'Eucaristia sul presepio e lui stesso assapora una consolazione mai gustata prima.

Francesco si è rivestito dei paramenti diaconali perché era diacono, e canta con voce sonora il santo Vangelo: quella voce forte e dolce, limpida e sonora rapisce tutti in desideri di cielo. Poi parla al popolo e con parole dolcissime rievoca il neonato Re povero e la piccola città di Betlemme. Spesso, quando voleva nominare Cristo Gesù, infervorato di amore celeste lo chiamava «il Bambino di Betlemme», e quel nome «Betlemme» lo pronunciava riempiendosi la bocca di voce e ancor più di tenero affetto, producendo un suono come belato di pecora. E ogni volta che diceva «Bambino di Betlemme» o «Gesù», passava la lingua sulle labbra, quasi a gustare e trattenere tutta la dolcezza di quelle parole. Vi si manifestano con abbondanza i doni dell'Onnipotente, e uno dei presenti, uomo virtuoso, ha una mirabile visione. Gli sembra che il Bambinello giaccia privo di vita nella mangiatoia, e Francesco gli si avvicina e lo desta da quella specie di sonno profondo. Né la visione prodigiosa discordava dai fatti, perché, per i meriti del Santo, il fanciullo Gesù veniva risuscitato nei cuori di molti, che l'avevano dimenticato, e il ricordo di lui rimaneva impresso profondamente nella loro memoria. Terminata quella veglia solenne, ciascuno tornò a casa sua pieno di ineffabile gioia.

(Dalle Fonti francescane)

 

Pino Puglisi, il prete che fece tremare la mafia con un sorriso

INCONTRO CON L'AUTORE

di FRANCESCO DELIZIOSI

Venerdi 5 Giugno ore 19,30 - Parrocchia Santa Tecla

Locandina web

 

SALUTI

Don Luca Gallina, parroco della Chiesa Santa Tecla

Michele Ruma, presidente Radio una Voce Vicina

INTERVIENE

Don Paolo Buttiglieri, Consulente Ecclesiastico UCSI Sicilia

MODERA

Salvatore di Salvo, presidente provinciale Ucsi Siracusa

 

Loghi

Pedalata di Solidarietà

pedalata di solidarieta 1024

Programma

Ore 8,30 Ritrovo sul sagrato della Chiesa S. Tecla

Ore 8,45 Tutti in bici per le vie del nostro quartiere

Ore 10,30 Santa Messa

Ore 11,30 presso il parco "Emanuele Ferraro" , percorso tecnico in bici e tanto divertimento per piccoli e adulti con giochi gonfiabili, zucchero filato e altre sorprese.

 

L'Iscrizione è gratuita

E' richiesta la pre-iscrizione: presso la parrocchia tutti i giorni dalle 17,00 alle 19,00.

Caritas ParrocchialeSul sagrato sarà allestito uno stand dove poter consegnare generi alimentari a lunga conservazione che saranno destinati alla Caritas parrocchiale.

 

E' obbligatorio il casco.

 

 

Per informazioni chiamare : 095.7831795 - 335.7722091 - 333.8259720

 

 

Pasqua 2015

Pasqua 2015 home

PASQUA 2015

Scarica la locandina

Martedì 24, mercoledì 25, giovedì 26 Marzo

Ore 19.00        S. Messa.

Ore 19.30        Esercizi spirituali per tutta la comunità predicati da fra Giuseppe Garofalo ofm, sul tema: La gioia del Vangelo edifica la comunità.

Venerdì 27 Marzo, presso la contrada “Balate di Zacco”

Ore 19.00        S. Messa in via Pacini.

Ore 19.30        “Via Crucis” per le vie: Pacini, Eschilo, Galeno, Vespucci, Edison, Galvani, Pasteur, Tolomeo; Nobel, Vespucci.

29 Marzo: Domenica delle palme e della Passione del Signore

Ore 10.30   Benedizione delle Palme presso Largo Matteotti, processione verso la Chiesa e S.Messa.

Ore 19.00        S. Messa.

30 – 31 Marzo – 1 Aprile: Lunedì, Martedì, Mercoledì santo

Ore 17 – 19     Confessioni.

Ore 19.00        S. Messa.

2 Aprile: Giovedì santo

Ore 9.30          Nella Cattedrale di Siracusa, S. Messa “crismale” e benedizione degli oli sacri.

Ore 19.30        S. Messa “nella Cena del Signore”.

Ore 23.00        Adorazione eucaristica comunitaria.

3 Aprile: Venerdì santo

Ore 7.00          Ufficio delle letture e Lodi mattutine.

Ore 18.00        Celebrazione della “Passione del Signore”.

Ore 21.00        “Le sette parole di Gesù”. A seguire processione del Cristo morto e dell’Addolorata per le vie: Togliatti, Largo Matteotti, via Gramsci, De Gasperi, Marchesi, P. Nenni, P. Nenni I traversa, Largo Matteotti, Via Togliatti. Rientro in Chiesa.

4 Aprile: Sabato santo

Ore 7.00          Ufficio delle letture e Lodi mattutine.

Ore 23.00        Veglia pasquale e S. Messa “della Resurrezione”.

5 Aprile: Domenica di Pasqua

Ore 11.00        S. Messa.

Ore 12.00        “Incontro” tra il Cristo risorto e la Madonna.

Ore 19.00        S. Messa

Sottocategorie

  • Visita pastorale a Carlentini

    VISITA PASTORALE DAL 25 APRILE AL 23 GIUGNO 

    250px-Salvatorepappalardo1945

    Locandina Visita pastorale

    APRILE

    Sabato 25 Aprile. Chiesa Madre

    ore 19.00 S.Messa e apertura della Visita Pastorale

    Domenica 26 AprileChiesa S. Tecla

    ore 19.00 apertura della visita pastorale alla nostra comunità parrocchiale con la S. Messa presieduta dal nostro Arcivescovo.

    Mercoledi 29 Aprile. Chiesa Madre

    ore 19.00 S. Messa
    ore 19.30 Assemblea pastorale parrocchiale

    Giovedi 30 AprileChiesa S. Tecla

    ore 19.00 S. Messa
    ore 19.45 Assemblea pastorale parrocchiale

     

    MAGGIO - GIUGNO 

    Giovedi 7 maggio. Chiesa SS. della Stella (Pedagaggi)

    ore 18.00 S. Messa
    ore 18.30 Assemblea pastorale parrocchiale

    Venerdi 8 Maggio. presso il Cimitero

    ore 10.00 S. Messa

    Sabato 30 Maggio. Chiesa Madre

    ore 21.30 Veglia di preghiera dei Giovani

    Martedì 9 giugno Chiesa S. Tecla

    Ore 17.00 Incontro dell'arcivescovo con i catechisti, educatori, ministri straordinari della comunione, volontari Caritas, corale parrocchiale, lettori.
    Ore 19.00 S. Messa presieduta dall'Arcivescovo.
    Ore 19.45 Assemblea dei gruppi: Azione Cattolica, Rinnovamento nello Spirito Santo, Devoti Portatori di S. Tecla.

    Martedì 16 Giugno Chiesa S. Tecla

    Ore 19.00 S. Messa presieduta dall'Arcivescovo.
    Ore 19.45 Incontro dell'Arcivescovo con il Consiglio pastorale e il Consiglio per gli affari economici.

     

    Martedi 23 GiugnoChiesa S. Tecla

    ore 19.00 S. Messa e chiusura della Visita Pastorale

    Banner foto visita pastorale

     

     

Botton Attivita red Botton Francesco OFF Botton vatican.va Diocesi SR Botton Album Foto

 

 

Visualizza-tutto-il-calendario

Panoramica-Interno

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. View e-Privacy Directive Documents