S. Fratello

A S. Fratello (ME) - I Devoti Portatori raccontano.

SantaTecla 01È giorno 11 settembre 2005, quando un gruppo di Devoti Portatori di Santa Tecla V., si reca nella città di S. Fratello (ME) per un primo contatto con la Chiesa Madre locale che custodisce le reliquie di Santa Tecla V. e dei Santi Martiri di Lentini: S.Alfio, S. Cirino e S. Filadelfo.
Costeggiando la dorsale ovest dell'Etna ed attraversando la cittadina di Cesarò, dopo circa 40 Km di bosco, ricco di faggi, querce e mirti, si arriva a S. Fratello, isola linguistica dove si parla il gallo-italico, nella provincia di Messina. Cittadina arroccata sul monte, quasi a strapiombo sul mar tirreno, gode di panorami mozzafiato.


Accompagnati da una guida sapiente e gentile (Prof. Mangioni) viene visitato il Conventino di S. Benedetto il Moro, che racchiude nel suo "Sancta Sanctorum" il grosso delle reliquie di cui sopra.
In un'urna argentea - scolpita a sbalzo da artisti messinesi del '600 - si trovano le reliquie dei 3 Santi e della nostra S. Tecla - in particolare la gamba.
Alcuni quadri ad olio su tela raffigurano il martirio dei Santi Alfio, Cirino e Filadelfo. In effetti occorre ricordare che a S. Fratello viene venerato soprattutto S. Filadelfo, il quale viene portato in processione il 10 maggio di ogni anno, in rappresentanza degli altri 2 fratelli martiri.

 

Dovete sapere che S. Benedetto il Moro, venerato dalla Congregazione di "Propaganda Fide", in Roma, era figlio di un allevatore sanfratellano e di una schiava nera etiope. Fattosi monaco è venerato a S. Fratello da tempo immemorabile.

Dopo la visita al Conventino, viene celebrata dal nostro parroco P. Paolo Pandolfo una S.Messa nella chiesa di S. Nicolò, ricostruita in epoca recente dopo un violento terremoto. Bella la Chiesa a tre navate, ricca di quadri, di alcune reliquie e della effige dei 3 fratelli martiri seduti a misura d'uomo.
La classica foto ricordo ha immortalato l'Arciprete, P. Paolo, un frate Conventuale ed i nostri Portatori con le reliquie rette dal nostro carissimo confratello Alfio Cormaci.
Dopo un lauto pranzo si è presa la strada del ritorno.

 

Botton Attivita red Botton Francesco OFF Botton vatican.va Diocesi SR Botton Album Foto

 

 

Visualizza-tutto-il-calendario

Panoramica-Interno

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. View e-Privacy Directive Documents