Ritiro spirituale RnS Carlentini 12/2/2017. Il vero tesoro dov'è?

Insegnamento sulla I Lettera di Giovanni 2,12-17 tenuto da Fr Giuseppe Pecorella OFMCapp.
Il vero tesoro dov'è?
Dio è amore


«Scrivo a voi, figlioli, perché vi sono stati perdonati i peccati in virtù del suo nome. Scrivo a voi, padri, perché avete conosciuto colui che è fin da principio. Scrivo a voi, figli, perché avete conosciuto il Padre. Ho scritto a voi, padri, perché avete conosciuto colui che è da principio. Ho scritto a voi, giovani, perché siete forti e la parola di Dio rimane in voi e avete vinto il Maligno.Non amate il mondo, né le cose del mondo! Se uno ama il mondo l'amore del Padre non è in lui, perché tutto quello che è nel mondo – la concupiscenza della carne al concupiscenza degli occhi e la superbia della vita – non viene dal Padre, ma viene dal mondo. È il mondo passa con la sua concupiscenza, ma chi fa la volontà di Dio rimane in eterno!». I Lettera di Giovanni 2,12-17
L'essenziale della nostra vita, secondo la 1 Lettera di Giovanni, è la contemplazione dell'AMORE. Culmine della vita cristiana secondo la lettera di Gv è la definzione che ritroviamo al c. 4: Dio è amore. Oltre questa definizione di Dio, non si può andare, dobbiamo ritornare quindi alle fonti della nostra fede. L'autore della Lettera rimane sconosciuto, ma è fondamentale che una comunità che si riuniva settimanalmente per la preghiera, abbia potuto creare una lettera di così alta levatura teologica, tanto da essere inserita nel canone dei libri della Bibbia.
Come vivere nell'amore
Giovanni ci propone tre consigli per poter vivere nella luce. Dobbiamo prendere coscienza e consapevolezza delle qualità spirituali che abbiamo accumulato nel nostro cammino di fedeltà alla luce. L'autore della lettera vuole svelare il tesoro che è dentro di noi e non sappiamo di possedere per questo ci scoraggiamo come le vergini del vangelo di Matteo 12. Furono stolte non perché si sono addormentate, poiché tutti dormivano, furono stolte perché non avevano con se la riserva dell'olio. Ecco Giovanni ci vuole dire che in ognuno di noi c'è una riserva di olio, una luce che è sempre accesa nonostante noi spesso siamo in bolletta. Qual è questo tesoro? .......

icon pdf

Continua a leggere .... scarica il PDF

Botton Attivita red Botton Francesco OFF Botton vatican.va Diocesi SR Botton Album Foto

 

 

Visualizza-tutto-il-calendario

Panoramica-Interno

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. View e-Privacy Directive Documents